L’allenamento migliora o peggiora la cellulite? Vediamo assieme le risposte e sopratutto i perchè!

orange-peel

La cellulite è una patologia, che colpisce uno strato particolare della pelle, l’ipoderma, e le cellule di grasso in esso contenuto. Ha 4 diversi stadi di gravità. I primi due (cellulite congestizia e cellulite pastosa) sono sicuramente i più diffusi e per fortuna i meno gravi Soprattutto sono quelli in cui un intervento tempestivo e il giusto allenamento possono fare veramente la differenza!

Cellulite

Perchè viene la cellulite?

Le cause della cellulite sono diverse. Sicuramente c’è una predisposizione genetica. Infatti, per una differenza di struttura delle cellule, è un problema specificamente femminile. Un ruolo importante lo giocano anche gli scompensi ormonali, a cui di solito la donna è più sensibile dell’uomo. Ci sono comunque diversi fattori su cui possiamo intervenire facilmente con l’esercizio:

  • la sedentarietà;
  • le cattive posture.

Non dimentichiamo poi che l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale! Non approfondiremo ora l’argomento, e per questi aspetti rimandiamo ad altri specialisti. Dedichiamoci invece agli aspetti legati all’attività fisica.

Esiste un allenamento specifico per la cellulite?

Gambe toniche

Abbiamo visto che la sedentarietà è uno dei fattori predisponenti all’insorgere della cellulite. Quindi, per combatterla, basta iscriversi in palestra?

Magari!

Un vero allenamento anti cellulite deve intervenire in modo mirato su varie componenti. Vediamo quali!

Allenamento aerobico

La cellulite è caratterizzata da infiammazione e ristagno di liquidi negli spazi interstiziali. E’ quindi importante migliorare l’afflusso di sangue e di ossigeno alle zone periferiche, soprattutto negli arti inferiori. Attenzione però che andare a correre di punto in bianco, senza che la muscolatura sia pronta, può peggiorare ulteriormente la situazione! In attesa di rivolgerti a un personal trainer preparato, puoi usare questo piccolo trucchetto che ti spieghiamo subito!

Ragazza che corre

Esci per una camminata veloce. Riesci a dire una frase intera senza che ti manchi il fiato?

Se non ci riesci, significa che quella velocità per te è già un allenamento troppo intenso.

Ti risulta troppo facile? E’ il caso di accelerare un po’ il ritmo!

Ci riesci, ma poi devi riprendere fiato con un bel respiro profondo? Bingo! Quello è il ritmo giusto per te!

L’importante è non sconfinare in un allenamento lattacido. Cioè quello che ti impalla le gambe, te le fa sentire pesanti. In cui ti sembra che i muscoli non scorrano più e magari avverti perfino una leggera sensazione di nausea. In tutti questi casi, i tuoi muscoli stanno producendo acido lattico che sta intasando ancora di più la circolazione, peggiorando la tua cellulite invece di aiutarti a ridurla!

Miglioramento della postura

Ebbene sì, anche la ginnastica posturale ha effetti sulla cellulite. Spesso, quando sentiamo nominare la ginnastica posturale, pensiamo ad un allenamento specifico per chi ha mal di schiena. Non dimentichiamoci invece che una ginnastica posturale completa si occupa anche di riallineare le gambe e ripristinare il corretto appoggio del piede. Queste due componenti sono importantissime per la corretta circolazione. In modo particolare, stimolare la pianta del piede correttamente pompa sangue venoso e linfa verso il centro del corpo, dove viene riossigenato. Tutto questo facilita anche lo smaltimento delle scorie tipiche dei processi infiammatori.

Esercizio assistito per prevenire i dolori al ginocchio

Sempre per questo motivo, se accusi i primi sintomi di cellulite, è importantissimo che ti alleni scalza ogni volta che è possibile. Ovviamente non è facile! Soprattutto se sei abituata a portare spesso i tacchi, il tuoi tendini potrebbero non essere subito pronti ad affrontare un allenamento a piedi nudi. Come per la corsa, un bravo Personal Trainer saprà creare le progressioni giuste per te e permetterti in breve tempo di raggiungere questo obiettivo.

Tonificazione

L’aumento del tono muscolare combatte la cellulite per due motivi diversi.

Innanzitutto perchè il continuo contrarsi e rilassarsi dei muscoli crea una pompa muscolare che accelera la circolazione. Poi, perchè stimola il metabolismo, aiutandoci, nel lungo periodo, ad aumentare la spesa calorica giornaliera. Quindi (se l’alimentazione rimane costante) a dimagrire, sgonfiando le cellule di grasso che si erano gonfiate. Ovviamente se mi nutro di Hamburger e patatine fritte è difficile che questo processo avvenga, anche se l’allenamento è organizzato nel migliore dei modi.

Swing
Funzionale

Il lavoro di tonificazione muscolare può essere a corpo libero all’inizio, specie se sei alle prime armi. Poi è importante aumentare l’intensità e lavorare per brevi intervalli di tempo con carichi elevati e inserire sempre dei recuperi attivi subito dopo. Ovviamente, più l’intensità sale e più sarà importante lavorare sulla giusta tecnica tecnica di esecuzione, sotto la supervisione di un istruttore esperto.

E infine non dimentichiamo la respirazione!

Potrebbe sembrare inutile cercare di combattere la cellulite respirando, eppure anche la giusta respirazione ha i suoi effetti benefici! Infatti, l’azione del diaframma è importantissima per il drenaggio linfatico! La respirazione profonda spreme il sangue stagnante e la linfa fuori dalla cavità addominale, contribuendo tra le altre cose ad alleviare problematiche intestinali e gonfiore addominale. Le espirazioni lunghe fanno aumentare la concentrazione di anidride carbonica nel sangue. Questo scatena un riflesso che fa dilatare i vasi, per facilitare il passaggio del poco ossigeno rimasto, e con lui delle varie sostanze nutrienti.

Respiro profondo

La respirazione aiuta a rilassarci e quando siamo rilassate la circolazione migliora. Avete presente il colorito spento che abbiamo quando siamo stressate? E’ perchè sotto stress avviene esattamente il processo opposto.

Infine, data la stretta connessione tra diaframma e psoas, la respirazione è in grado, indirettamente, di aiutarci a correggere la postura del bacino, e quindi permettere il corretto funzionamento delle anche e dei glutei.

Non vedi l’ora di sbarazzarti della cellulite?

Se vuoi raggiungere i tuoi obiettivi rispettando le tue esigenze di donna, contatta le nostre Personal Trainer e costruisci con loro il percorso più adatto alle tue esigenze! Perchè a volte solo una donna puo’ capire come si deve allenare una donna!

Lato B
Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.