La ginnastica posturale non è per niente dolce!

I nostri clienti ormai lo hanno capito a furia di provarlo sulla loro pelle: la ginnastica posturale non è una ginnastica dolce e leggera! Infatti noi di WellGym siamo soliti chiamare questo tipo di attività “Allenamento Posturale”.

Purtroppo però spesso i termini vengono usati in maniera impropria e per il pubblico dei non addetti ai lavori è difficile capire dove sta la differenza. Oggi voglio aiutarvi proprio in questo, in modo che la prossima volta che sceglierete a quale corso iscrivervi, lo farete con cognizione di causa e non rimarrete delusi (o fregati da abbonamenti che poi non sfrutterete)!

Cos’è la postura

La postura è la fotografia, impressa sul nostro corpo, di tutto quello che ci è accaduto. Portiamo i segni di traumi fisici, come distorsioni e fratture, interventi chirurgici. Ma anche di apparecchi ai denti, plantari, occhiali o altri ausili esterni che abbiamo utilizzato. Di problematiche legate ad organi interni, come asma, calcoli renali, coliti e via dicendo.  Gli stili di vita scolpiscono il nostro corpo e modellano i nostri muscoli, nel bene e nel male. Così come le emozioni si manifestano anche a livello fisico. Tutto rimane in memoria nel nostro corpo e espresso tramite la nostra postura. Che quindi è assolutamente individuale e unica per ognuno di noi in ogni particolare momento della vita.

Ci sono poi gli allineamenti ideali, che permettono di mantenere i vari muscoli in perfetto equilibrio tra di loro e di far lavorare le articolazioni nel modo migliore. Questi allineamenti si trovano, purtroppo, prevalentemente nei libri di anatomia e biomeccanica, ma rappresentano l’obiettivo a cui dobbiamo cercare di avvicinarci il più possibile per mantenerci in salute.

Nessuno è perfetto, e spesso la bellezza sta anche nelle particolari imperfezioni di ciascuno di noi, ma correggere le deviazioni posturali più grandi ci aiuta a stare meglio fisicamente. E quindi a vivere meglio, perchè il corpo influenza il nostro spirito!

Cosa fa l’Allenamento Posturale

L’allenamento posturale è un’attività individuale, perchè parte dall’analisi della postura, che come abbiamo visto è diversa per ciascuno di noi. In base a quanto emerge da questa analisi, si cerca di capire perchè si è verificata una determinata alterazione posturale. Si lavora innanzitutto per rimuovere la causa e successivamente sui compensi, per riequilibrare il corpo nel complesso. Alcuni muscoli e alcune fasce andranno allungati e rilassati, altri potenziati e irrobustiti. Spesso il lavoro svolto è asimmetrico. Si parte dallo specifico per arrivare al globale.

Esercizi posturali per mano e polsoCatena trasversa

Cosa fa la Ginnastica Dolce

La ginnastica dolce, spesso erroneamente confusa con la ginnastica posturale, è un’attività di blanda mobilizzazione generale. Ha lo scopo di mantenere mobili le varie articolazioni del corpo e le lavora tutte, in maniera aspecifica e simmetrica: si mobilizzano una alla volta tutte le articolazioni, sia a destra che a sinistra. E’ ottima per mantenersi elastici con l’avanzare dell’età, quando altri tipi di allenamento potrebbero risultare troppo intensi. Di solito viene svolta in lezioni di gruppo, senza un’analisi posturale iniziale, e non lavora su una problematica specifica. Quindi, in caso di alterazioni della postura o peggio di dolori, non rimuove la causa, ma allevia i sintomi. Per questo permette di stare meglio per qualche giorno, che di solito coincide con l’intervallo tra una seduta e l’altra.

Stretching ai muscoli laterali del collo durante una posturale da WellGym a Udine

Concludendo …

Non esiste una attività migliore di altre in assoluto, bisogna sempre contestualizzare. Dobbiamo scegliere cosa fare in base innanzitutto al nostro stato di salute, magari confrontandoci con il nostro medico, poi in base ai nostri gusti e ai nostri stili di vita.

Ad esempio: la ginnastica dolce va bene per nonna Maria che ha 70 anni, ma anche alla signorina Pina che è stata a lungo in ospedale ed ora è un po’ debilitata e deve ricominciare a fare un po’ di attività. Non va bene per la signora Gina che vuole dimagrire.

Allo stesso modo, l’allenamento posturale va benissimo per la signora Gina, per correggere eventuali squilibri prima di passare agli allenamenti più pesanti che la faranno dimagrire. Va bene per la signora Pina, che si era rotta una gamba e deve recuperare forza. Ma non va bene per nonna Maria, perchè sarebbe troppo intensa.

 

Spero che adesso sia tutto più chiaro! Se doveste avere ancora qualche dubbio, non esitate a scriverci a info@wellgym.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.